Sisma Emilia, Pressing M5S: il Governo sblocca i soldi

Finalmente la meritata vittoria. Sono in arrivo i 70 milioni di euro stanziati dal Governo per aiutare i lavoratori dipendenti e autonomi in difficoltà a causa del sisma che nel maggio 2012 ha sconvolto l’Emilia. Decisivo il pressing del Movimento 5 Stelle, che ha inserito la misura tra i punti cardine del suo “pacchetto terremoto”.

Si è trattato della classica storia all’italiana, ma per una volta ha avuto un lieto lieto. I fondi erano infatti già stati previsti a suo tempo con i decreti sul terremoto, ma dovevano essere sbloccati con un decreto attuativo del Ministro del Lavoro. Il provvedimento doveva essere emanato oltre un anno fa ma tra dilazioni, cambi di governo e rimpalli di responsabilità se ne erano perse le tracce.

Soddisfazione a parte, il terremoto ha aperto diversi fronti in Emilia e tanto resta ancora da fare. Attendiamo che il Governo intervenga anche sulle altre questioni sollevate dalla nostre risoluzioni alla Camera quali l’estensione dello sgravio fiscale del 65% alle ristrutturazioni antisismiche per i Comuni nel cratere, il sostegno alle famiglie in difficoltà economica che vivono ancora nei moduli abitativi provvisori nonché la scarsità di risorse che bloccano l’operatività delle istituzioni come la prefettura e il Comando dei Vigili del Fuoco di Modena che lavorano ancora alla ricostruzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: